Effetto "Tilt Shift" o falsa miniatura con GIMP



Immagine di partenza

L'effetto mira ad ingannare l'occhio trasformando un'immagine presa dal vero e facendola apparire come la fotografia di un plastico in miniatura. Tale risultato è ottenuto essenzialmente tramite l'introduzione di una forte sfocatura tra i piani simile a quanto si ottiene fotografando oggetti piccoli a distanza ravvicinata. L'elaborazione dei colori e l'eliminazione di eventuali foschie completa il tutto.

L'immagine di partenza deve necessariamente essere presa dall'alto, contenere elementi ben riconoscibili e un certo numero di piccoli dettagli (vegetazione, persone, automobili, ecc).

Risultato finale

E' interessante notare che l'efficacia dell'inganno è legata essenzialmente alla nostra familiarità con l'immagine fotografica. L'immagine infatti non non si basa sull'apparenza di oggetti di piccole dimensioni ma sull'apparenza delle fotografie ad oggetti di piccole dimensioni.

Il programma utilizzato è il sempre valido, e gratuito, GIMP. Il procedimento comunque non differisce di molto utilizzando altri programmi di fotoritocco (Photoshop o simili).

Passo 1: La sfocatura

Maschera veloce

Tramite la maschera veloce (select->quick mask) è possibile selezionare delle porzioni di immagine utilizzando i normali strumenti di disegno. La selezione ottenuta potrà inoltre essere sfumata, senza un confine netto tra la zona selezionata e quella non selezionata.

Utilizzando il pennello bianco e lo strumento "blend" evidenziare la zona che non dovrà essere sfuocata. In generale si dovrà ottenere una zona centrale perfettamente chiara e una sfumatura graduale verso l'alto e il basso dell'immagine.

Questa fase è molto importante per l'effetto finale. Per la massima verosimiglianza è spesso necessario effettuare dei ritocchi manuali (con il pennello) rispetto alla semplice sfumatura, valutando con attenzione i reali piani dell'immagine.

Mascheda di contrasto

Uscendo dalla quick mask troveremo selezionata la zona da non sfuocare. In funzione delle caratteristiche dello scatto di partenza su questa zona può essere consigliabile applicare una maschera di contrasto per evidenziare i dettagli.

Filtro sfocatura

A questo punto invertire la selezione ed applicare l'effetto sfuocatura (filters->blur->focus blur). I settaggi di partenza, per una immagine di 16Mp, sono quelli visibili nella figura (raggio 30, shine 3). Il raggio deve essere diminuito per risoluzioni inferiori.

Paramtri di "shine"

Per un migliore risultato è consigliabile ritoccare i parametri di shine che aggiungono una bella corona circolare ai punti luce sfuocati.

Effetto sfuocatura

A questo punto l'immagine apparirà come in figura. Se non si è soddisfatti del risultato è necessario ripetere l'applicazione del filtro sfuocatura con altri parametri, oppure tornare indietro e ritoccare la mascheratura.

Passo 2: Colore

Livello di falsamento dei colori

Creare un secondo livello copia del primo, selezionare il livello appena creato e portarlo in bianco e nero (color->desaturate)

Finestra dei livelli

Il livello appena creato deve essere posto in modalità addizione. Diminuire l'opacità partendo da un valore intorno al 40% per stemperare l'effetto.

Immagine con colori pastello

A questo punto i colori dell'immagine appaiono come in figura. Dopo aver regolato l'intensità ed ottenuto un effetto soddisfacente fondere i due livelli (flatten image).

Finestra delle curve di colore

I colori ed il contrasto possono essere ulteriormente migliorati tramite i normali strumenti (curve, luminosità e contrasto, ecc).

Luminosità e saturazione

E' inoltre generalmente consigliabile aumentare la saturazione dei colori per renderli meno verosimili.

Selezione dello sfondo

A questo punto l'immagine è quasi completa. A causa delle non perfette condizioni di ripresa e della grande distanza resta però una desaturazione dei piani di sfondo dovuta alla foschia che indebolisce l'inganno visivo. Per eliminarla si ricorre ancora alla maschera veloce selezionando, in modo graduale, la parte superiore dell'immagine.

eliminazione della foschia

Aumentando il contrasto e diminuendo la luminosità solo sulla zona selezionata è possibile attenuare l'effetto della foschia.

L'immagine è ora pronta. Nella sezione Storie->toytown è possibile vedere molti altri esempi di applicazione della tecnica esposta.


mlph.altervista.org - (c)2012 Matteo Lucarelli

LEAVE A COMMENT
Name:
Pease enter the security code shown